Cerca nelle notizie storiche da "La Tua Voce"

in
Iscriviti alla newsletter





 

+ 1365
GIORNI DALL'ALBA
DELL'
AEROPORTO
(che non c'è)


 
Mappe, Guide, Planisferi, Globi, Atlanti


Area riservata
Iscrizione

Cerca negli annunci

in

LATUAVOCE.IT
Fondato nel 2007

Direttore Responsabile:
Michele Bonatesta
Amministratore:
Bruno Moneta

emm&bi editrice s.r.l.
Sede Legale: Via Saragat, 8
01100 - Viterbo
Partita Iva: 01882840562
Tel./Fax: 0761/270163


Autorizzazione Tribunale di Viterbo
Reg. St. n. 4/07 del 10/04/2007


Capitale sociale 10.000,00 i.v.
Iscrizione al Registro delle Imprese
di Viterbo nr. 01882840562


Contatti:
Redazione:
redazione@latuavoce.it
Amministrazione:
amministrazione@latuavoce.it
Pubblicità:
Tel. 338-6272596


Il Copyleft è consentito solamente
con la citazione della fonte
e dell'eventuale autore dell'articolo

 

La tua voce - Il quotidiano on line di Viterbo

   ANNO  V  n°2717    Domenica 26 Ottobre 2014

ULTIME NOTIZIE:   -   IL METEO DI VITERBO

OSPEDALE DI ACQUAPENDENTE: "PARLIAMONE
INSIEME IN APPOSITO CONSIGLIO COMUNALE"


AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ACQUAPENDENTE


Con nostra formale lettera dell’ 8 Luglio u.s. diretta alla S.V., e di cui abbiamo ritenuto opportuno informare i cittadini a mezzo stampa, abbiamo inteso rappresentare la gravità della situazione dell’Ospedale per il quale, a nostro modesto parere, necessita un’ azione forte ed eclatante, offrendo la proposta delle nostre dimissioni da consigliere comunale, invitando i colleghi della maggioranza a fare altrettanto, provocando così la decadenza del Consiglio Comunale.

A detta nota la S.V. ha inteso dare risposta direttamente con un comunicato stampa, modello segreteria di gabinetto, con il quale, in conclusione, respinge la nostra proposta, affermando che la battaglia per la difesa dell’Ospedale deve essere portata avanti governando il territorio , rivolgendo accuse a Provincia e Regione, amplificando in forma politica gli argomenti di protesta, in parte condivisibili, senza dimenticare le responsabilità delle amministrazioni che si sono succedute e concludendo con la proposta di avviare le pratiche per i referendum per il cambio di Regione.

A parte il fatto che questa ultima proposta non è assolutamente in contrasto con quanto avevamo proposto noi della minoranza, e ritenendo opportuno richiamare l’attenzione sul recente incontro tenutosi a Viterbo fra il Presidente della Provincia, il Sindaco di Orvieto ed il Sindaco di Civitavecchia per la costituzione della Regione dell’ETRURIA che può veramente costituire un argomento di rilevante interesse per il nostro territorio, ed in particolare per l’Ospedale, siamo sempre più convinti che senza una azione da pagina nazionale la situazione di quello che ormai fu il nostro Ospedale, non è assolutamente rimediabile. Le recenti prese di posizione dell’attuale Direzione dell’ AUSL di Viterbo, contraddittorie, volutamente penalizzanti ed economicamente sconvenienti, ne sono ampia e circostanziata conferma.

Per detti motivi riteniamo opportuno, oltreché doveroso, che l’argomento venga pubblicamente discusso in un Consiglio Comunale appositamente convocato a norma di regolamento, il più possibile aperto al contributo della cittadinanza, al quale invitare i rappresentanti territoriali delle varie forze politiche sia a livello provinciale che regionale, in modo da dare pubblica dimostrazione delle decisioni che saremo chiamati ad assumere nel rispetto degli impegni elettoralmente assunti.

Riteniamo, infine, che di detta convocazione debba essere da adeguata pubblicità ai vari livelli, oltreché formale e documentata informazione sia al Presidente della Regione che al Direttore Generale dell’AUSL di Viterbo, ai Sindaci del comprensorio, nonché al Sindaco di Viterbo, nella sua veste dei Presidente della Conferenza Provinciale della Sanità.


Franco Ferri

Alessandro Brenci

Aldo Bedini

Sergio Iacoponi



23 luglio 2011



Ingrandisci foto

 

 
 
Piergentili srl
 
 Personal bus
 

P.I. 01882840562 - Privacy
Le foto presenti su "latuavoce.it" sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail redazione@latuavoce.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.