Cerca nelle notizie storiche da "La Tua Voce"

in
Iscriviti alla newsletter





 

+ 1360
GIORNI DALL'ALBA
DELL'
AEROPORTO
(che non c'è)


 
Mappe, Guide, Planisferi, Globi, Atlanti


Area riservata
Iscrizione

Cerca negli annunci

in

LATUAVOCE.IT
Fondato nel 2007

Direttore Responsabile:
Michele Bonatesta
Amministratore:
Bruno Moneta

emm&bi editrice s.r.l.
Sede Legale: Via Saragat, 8
01100 - Viterbo
Partita Iva: 01882840562
Tel./Fax: 0761/270163


Autorizzazione Tribunale di Viterbo
Reg. St. n. 4/07 del 10/04/2007


Capitale sociale 10.000,00 i.v.
Iscrizione al Registro delle Imprese
di Viterbo nr. 01882840562


Contatti:
Redazione:
redazione@latuavoce.it
Amministrazione:
amministrazione@latuavoce.it
Pubblicità:
Tel. 338-6272596


Il Copyleft è consentito solamente
con la citazione della fonte
e dell'eventuale autore dell'articolo

 

La tua voce - Il quotidiano on line di Viterbo

   ANNO  V  n°2712    Martedì 21 Ottobre 2014

ULTIME NOTIZIE:   -   VITERBO. CONSIGLIO COMUNALE   -   IL METEO DI VITERBO

IL PROF. GIANNI TAMINO SI SCHIERA
PER L' ACQUA CHE NON CONTENGA VELENI


IL PROFESSOR GIANNI TAMINO SOSTIENE L'INIZIATIVA DELL'ISDE PER L'ACQUA SENZA VELENI

Il professor Gianni Tamino, una delle figure piu' autorevoli dell'ambientalismo scientifico, biologo di fama internazionale, docente di Fondamenti di diritto ambientale e di Bioetica all'Universita' di Padova, gia' parlamentare italiano ed europeo, ha espresso il suo autorevolissimo sostegno all'iniziativa promossa dall'Associazione italiana medici per l'ambiente - Isde (International Society of Doctors for the Environment - Italia) affinche' sia rigettato dalla Commissione Europea - ovvero revocato dagli stessi Ministri proponenti - uno schema di decreto interministeriale attualmente all'esame a Bruxelles, schema di decreto che se approvato consentirebbe di fatto di erogare come potabile acqua contaminata da sostanze tossiche e cancerogene.

Ringraziamo il prestigioso scienziato e cattedratico per questo suo autorevolissimo intervento, ed alleghiamo di seguito il testo integrale della sua dichiarazione.

Nota per la stampa a cura dell'Associazione italiana medici per l'ambiente - Isde (International Society of Doctors for the Environment - Italia) di Viterbo

* * *

La dichiarazione del professor Gianni Tamino

Esprimo apprezzamento e sostegno all'iniziativa promossa dall'"Associazione italiana medici per l'ambiente - Isde (International Society of Doctors for the Environment - Italia)" affinche' sia revocato lo schema di decreto interministeriale attualmente all'esame della Commissione Europea con notification number 2012/0534/I - C50A, title "Schema di decreto interministeriale per l'introduzione, nell'allegato I, parte B, del decreto legislativo 2 febbraio 2001 n. 31, del parametro "Microcistina-LR" e relativo valore di parametro".

Come e' ovvio, ogni intervento legislativo in materia di potabilita' delle acque deve essere volto a garantire la salute della popolazione, e quindi occorre che laddove si modifichino le norme vigenti tali modifiche si fondino sui criteri della migliore tutela e della maggior sicurezza possibile, applicando nel modo piu' rigoroso il principio di precauzione.

E questo naturalmente vale anche, ed in modo particolare, quando si fa riferimento - come in questo caso - a sostanze riconosciute come gravemente tossiche e cancerogene.

Al riguardo le Osservazioni inviate dall'Isde alla Commissione Europea, e particolarmente la preziosa e dettagliata relazione tecnica allegata, forniscono tutti gli elementi scientifici fondamentali per un giudizio sicuro.

Ripetiamolo quindi ancora una volta: il principio orientativo della norma giuridica deve essere che l'acqua destinata al consumo umano sia la piu' salubre possibile e quindi priva di agenti tossici e cancerogeni.

Pertanto giustamente l'Isde rileva che l'unica ragionevole e legittima evoluzione della legislazione vigente in materia deve essere piu' e non meno rigorosa nella tutela del diritto umano alla salute: lo schema di decreto considerato invece, indipendentemente dalla consapevolezza e dalle intenzioni dei Ministeri proponenti, apre di fatto la via all'ammissibilita' della presenza nelle acque potabili di sostanze gravemente tossiche e cancerogene: esso va quindi revocato.



Gianni Tamino



* * *



Breve notizia sul professor Gianni Tamino

Gianni Tamino e' una delle figure piu' autorevoli dell'ambientalismo scientifico, biologo di fama internazionale, docente all'Universita' di Padova e gia' parlamentare italiano ed europeo, dal 1974 e' docente di Biologia generale e dal 2001 di Fondamenti di Diritto ambientale al Dipartimento di Biologia dell'Universita' di Padova; e' inoltre docente del Corso di specializzazione in Bioetica.

Nel 1985 e' stato tra i promotori del referendum antinucleare. Si e' sempre occupatato di problemi ambientali, di energie rinnovabili, di sostenibilita', di biotecnologie, di ricerca nell'ambito degli inquinanti ambientali, pubblicando libri e scrivendo numerosi articoli su riviste scientifiche, culturali e divulgative.

Si e' interessato allo studio di centrali elettriche e inceneritori e il loro impatto ambientale, e alla possibilita' di rischi biologici e di effetti mutageni e cancerogeni causati dalle attuali biotecnologie e dai campi elettromagnetici.

E' stato membro del Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie e, in particolare, del Gruppo di lavoro sui rischi biologici, e della Commissione Interministeriale per le Biotecnologie; fa parte del comitato scientifico dell'Associazione Italiana medici per l'ambiente - Isde (International Society of Doctors for the Environment).

Tra le opere di Gianni Tamino: con Fabrizia Pratesi, Ladri di geni. Dalle manipolazioni genetiche ai brevetti sul vivente, Editori Riuniti, 2001; Il bivio genetico. Salute e biotecnologie tra ricerca e mercato, Edizioni Ambiente, 2001; con Gino Ditadi e Margherita Hack, Etica, biodiversita', biotecnologie, emergenze ambientali, Isonomia, 2002; con S. Cagno (a cura di), Cancro: un male evitabile.

Come combattere una strage inutile, Cosmopolis, 2006; con Paolo Cacciari e Adriano Fragano, Decrescita. Idee per una civilta' post-sviluppista, Sismondi, 2009.



11 dicembre 2012



Ingrandisci foto
professor Gianni Tamino

 

 
 
Piergentili srl
 
 Personal bus
 

P.I. 01882840562 - Privacy
Le foto presenti su "latuavoce.it" sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail redazione@latuavoce.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.